Stipendio minimo calciatore serie a
Serie A (Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

Tempo effettivo gioco Serie A – Il tempo di gioco effettivo di una partita di calcio varia notevolmente a seconda del campionato e del club di riferimento. Il CIES Football Observatory ha realizzato un’analisi su questo aspetto basandosi sui dati esclusivi InStat su 35 competizioni europee, durante la stagione in corso.

La più alta percentuale di tempo di gioco effettivo è stata misurata nella massima divisione svedese (in media il 59,7% dei minuti a partita). Quella più bassa fa invece riferimento alla lega ceca (50,2%), con risultati che rivelano grandi discrepanze in base alle diverse aree del continente.

I valori più alti registrati nell’Europa settentrionale e occidentale riflettono stili di gioco più aperti e una maggiore disciplina da parte dei giocatori. Tra i cinque principali campionati europei, la Bundesliga tedesca (57,1%) vanta il tempo di gioco effettivo più alto, mentre la Liga spagnola quello più basso (53,3%).

La Serie A si posiziona al terzo posto tra i principali campionati europei, con una media del 55,6% di minuti effettivamente giocati per ogni gara. A livello di club, la prima posizione spetta alla Lazio (59,1%), seguita dal Lecce (58,5%) e dall’Inter (57,8%). Il Milan si posiziona al sesto posto (57%), subito davanti al Napoli (56,8%), mentre la Juventus occupa l’undicesima piazza (55,8%), in linea con la media della Serie A.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO 

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here