Inter-Lazio Tv streaming
Luciano Spalletti, allenatore dell'Inter (Foto: Image Sport / Insidefoto)

Costo esonero Spalletti su bilancio Inter 2019 – L’assemblea degli azionisti ha approvato questo pomeriggio il bilancio d’esercizio 2018/2019. Sono 417 i milioni di ricavi fatti registrare dal club nerazzurro (+20% rispetto al 2017/2018), mentre i costi si sono assestati sui 428 (+32,9% rispetto alla stagione precedente).

Proprio dalla composizione dei costi della produzione dell’esercizio, è possibile rilevare la spesa che l’Inter dovrà sostenere a seguito dell’esonero di Luciano Spalletti e dei membri del suo staff. La cifra rientra nel “Fondo per rischi e oneri”.

Al 30 giugno 2019 tra le principali posizioni iscritte nella voce, ci sono «Euro 25.811 migliaia relativi all’accantonamento dell’esercizio degli oneri per retribuzioni contrattualmente dovute al personale tesserato non più impiegato nel progetto tecnico per il periodo dal 1° luglio 2019 al 30 giugno 2021, data di cessazione dei singoli contratti».

«Qualora nel corso della successiva stagione tale personale assumesse nuovi incarichi presso altri club – si legge sempre sul documento –, il valore residuo del fondo non utilizzato per le retribuzioni non corrisposte verrebbe rilasciato al conto economico alla voce “Altri ricavi – Rilascio fondi rischi e oneri».

In sostanza, qualora Luciano Spalletti dovesse restare sotto contratto fino al termine della prossima stagione, il club nerazzurro dovrà sostenere spese per oltre 25,8 milioni di euro. Cifra da riproporzionare qualora il tecnico dovesse sedersi su un’altra panchina prima del 30 giugno 2021.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here