Merih Demiral(Photo by ALAIN JOCARD/AFP via Getty Images)

La Juventus si espone sul caso Demiral. L’esultanza con il saluto militare del difensore della Turchia durante le gare con Albania e Francia aveva scatenato un’ondata di polemiche, così la società bianconera è intervenuta ufficialmente durante l’assembldea degli azionisti.

In particolare è intervenuto il vicepresidente della Juventus, Pave Nedved: “Ho parlato con Demiral, ognuno ha la sua libertà d’espressione, da parte della società volevamo capire il pensiero del ragazzo durante la partita della nazionale. La decisione è stata presa dentro la nazionale turca, noi spettiamo la valutazione degli organismi competenti, dovremmo attenerci a loro decisioni. Il suo gesto per sè, anche se è stato forte, dal nostro punto di vista non integra alcuna violazione del codice etico”, ha commentato Nedved.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO