cori razzisti giudice sportivo
Romelu Lukaku con la maglia dell'Inter (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Si svolgerà nel corso della settimana il Consiglio d’Amministrazione dell’Inter, che approverà il bilancio chiuso al 30 giugno 2019, secondo quanto appreso da CF – Calcioefinanza. Dopo l’esercizio 2018/19, chiuso con ricavi record per 346,9 milioni di euro e una perdita di circa 17,7 milioni di euro, il club nerazzurro dovrebbe chiudere il bilancio con ricavi per circa 400 milioni di euro e un possibile rosso, in attesa di ulteriore dettagli sui conti che quindi usciranno in settimana.

Si va verso quindi un nuovo primato per la società nerazzurra, dopo quello della scorsa stagione: il precedente record era firmato 2009/10, l’anno del Triplete, quando il club aveva avuto 323,5 milioni di euro di ricavi. Per quanto riguarda la perdita, al netto dell’esercizio 2013/14 (in cui il segno positivo derivava da una plusvalenza per conferimento di un ramo d’azienda), il -17,7 milioni del 2017/18 si tratta del miglior risultato dal 2002/03, quando l’esercizio chiuse a -17 milioni.

Alcuni numeri relativi al fatturato sono già stati resi noti. In crescita in particolare i ricavi da sponsor per l’Inter nella stagione 2018/19, come emerge dalla relazione sui nove mesi di Inter Media and Communication, la società attraverso cui il club nerazzurro ha emesso il bond da 300 milioni. Per il bilancio chiuso lo scorso 30 giugno l’Inter attende infatti 284,8 milioni di ricavi, con una crescita di circa il 20% rispetto alla stagione 2017/18.

 

Nel dettaglio, dai diritti tv l’Inter attende 157,6 milioni di ricavi, di cui 94 milioni dalla Serie A e 49 milion dall’Uefa.

Il resto riguarda le sponsorizzazioni, con i contratti dall’Asia a fare la voce grossa. Tra i ricavi da Suning per maglia d’allenamento e naming rights (il cui 47% va però a bilancio nella TeamCo) e le altre sponsorizzazioni si raggiungono i 98 milioni circa, così suddivisi: 13,9 da Suning, 10 milioni ciascuno con i brand asiatici FullShare and Lvmama, 25 milioni ciascuno con due agenzie di marketing sportivo (iMedia e Beijing Yixinshijie) e altri 13,4 milioni di altri accordi.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS ENTRO IL 6/10/2019

3 COMMENTI

  1. Quando si tratta di spulciare i conti della Juventus gli pseudoanalisti si scatenano a criticare la politica societaria prefigurando catastrofici cataclismi, quando invece si tratta di valutare l’ennesimo bilancio delle milanesi in profondo rosso nessuno fiata.

  2. mi pare di capire che il bilancio “record” derivi per lo più da esborsi dei soliti noti……comunque finalmente con una proprietà Cinese e un managment Juventino,pare che l’inda cominci a riprendersi…..era ora!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here