(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Dalbert cori razzisti – Nella partita tra Atalanta e Fiorentina, andata in scena nel pomeriggio di ieri allo stadio “Tardini” di Parma, il laterale brasiliano Dalbert è stato vittima di cori razzisti da parte dei sostenitori bergamaschi. Il match è stato interrotto per alcuni minuti da Daniele Orsato, arbitro della sfida, ed è poi ripreso fino al termine.

A proposito di questo episodio è intervenuto anche il Giudice sportivo, che ha disposto un supplemento di indagini: «Il Giudice sportivo – si legge nel comunicato –, in relazione ai cori discriminatori percepiti dal calciatore Chagas Estevao Dalbert Henrique (Soc. Fiorentina) al 28° del primo tempo, dispone un supplemento di indagine a cura della Procura Federale, al fine di acquisire ogni elemento utile, anche mediante la testimonianza dello stesso calciatore, circa l’effettiva entità, dimensione e provenienza dei cori in oggetto».

Sempre questo pomeriggio è arrivata anche la condanna dell’Atalanta: «Con riferimento alla sospensione della gara avvenuta in occasione di Atalanta-Fiorentina – si legge in una nota del club bergamasco –, la Società si dissocia da ogni forma di discriminazione che possa essere avvenuta».

«Atalanta – prosegue poi il comunicato –, con il proprio pubblico ed i propri tifosi, è e sarà sempre portavoce di valori di solidarietà ed uguaglianza. La stupidità di pochi va combattuta insieme e crediamo che non ha né colori né maglie. Va isolata».

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS ENTRO IL 6/10/2019