Andrea Agnelli (photo Matteo Gribaudi / Image Sport / Insidefoto)

Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, invoca un’evoluzione delle logiche del Fair Play Finanziario.

«Le regole sono importanti», evidenzia Agnelli, durante il convegno ‘Does Financial Fair Play matter’ all’Università Bocconi, «ma è anche il rapporto con le sanzioni. La Uefa può intervenire ormai con 18 mesi di ritardo, questo deve cambiare».

Il numero uno dell’Eca sottolinea l’importanza di un «continuo dialogo» con la Uefa e anticipa che il triennio 2021-2024 sarà «presto indagato» per capire «cosa cambiare» e «come muoversi» in un calcio in continua evoluzione.

”Vogliamo più trasparenza», ha aggiunto, «sarebbe utile anche per la Camera giudicante della Uefa. I macro-casi sono facili da notare, non lo so quelli più piccoli. Sarebbe salutare introdurre un ‘Accounting standard’ per l’intero sistema calcio».

GUARDA MILAN-INTER IN DIRETTA ESCLUSIVA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS ENTRO IL 6/10/2019

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here