Napoli calcio bilancio 2018
Aurelio De Laurentiis Presidente del Napoli (Foto Andrea Staccioli Insidefoto)

Aurelio De Laurentiis potrà mettere a “disposizione del calcio europeo” la sua esperienza nel mondo dei media. Il presidente del Napoli è infatti stato designato ieri a Ginevra dall’assemblea generale dell’European Clubs Association (Eca) quale rappresentante presso la commissione delle competizioni interclubs dell’Uefa. Ossia quella che si occupa dell’evoluzione delle coppe europee.

“Il mondo dei media è in costante cambiamento. Bisogna prendere questo fattore in considerazione quando si pensa ad una riforma delle coppe europee e specialmente al modo migliore di venderla. La mia conoscenza in merito potrà essere utile in tal senso”, ha spiegato il produttore cinematografico. “Entrare in contatto diretto con l’Uefa era il mio obiettivo e quindi sono molto soddisfatto dell’esito dell’Assemblea generale”.

Pur non avendo ancora in mente una formula ideale per l’evoluzione delle coppe europee, Aurelio de Laurentiis afferma: “così non si può continuare. Secondo alcuni dati che ci sono stati forniti, i proventi per i prossimi anni dovrebbero addirittura diminuire. Bisogna cambiare rotta”.

Su un piano più generale, il presidente del Napoli si augura che la cultura dello sport e del calcio in particolare venga inserito in un piano d’insegnamento sin dalla scuola elementare. “È importante per il futuro dei nostri bambini che passano troppo tempo su telefonini e videogiochi. Ne parlerò al prossimo ministro dell’educazione”, ha detto. 

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS ENTRO IL 6/10/2019

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here