dove vedere Torino-Debrecen Tv streaming
Walter Mazzarri, allenatore del Torino (Foto Cesare Purini / Insidefoto)

Mentre molte squadre sono nel pieno delle amichevoli estive, utili per testare gli schemi e verificare sul campo la resa dei nuovi arrivi oltre che per migliorare la condizione fisica, c’è chi è chiamato già a fare sul serio. Si tratta del Torino, che dopo l’esclusione del Milan dalla competizione, si è guadagnato la possibilità di giocare l’Europa League partendo però dai preliminari.

A frare compagnia ai granata nella competizione europea ci saranno poi, a partire dalla fase a gironi al via da settembre, la Roma e la Lazio. Avversario dei granata sarà il Debrecen.

Dove vedere Torino-Debrecen Tv streaming – Guida Tv per seguire il match

Torino e Debrecen scendono in campo domani sera alle ore 21. La gara sarà trasmessa n diretta esclusiva su Sky Sport Football e Sky Sport Uno , con la telecronaca di Fabio Caressa, il commento di Beppe Bergomi e il bordocampo di Paolo Aghemo.

Con l’andata del secondo turno dei preliminari, parte così su Sky l’edizione 2019/20 della UEFA Europa League, la seconda manifestazione calcistica più importante del Vecchio Continente, tutta solo su Sky fino al 2021, a partire dalla fase a gironi.

L’incontro con gli ungheresi andrà in scena al Moccagatta di Alessandria, impianto che è stato scelto in considerazione dell’indisponibilità dello stadio di casa dei granata.

La sfida rappresenta un’occasione da sfruttare per la formazione di Mazzarri, che è assente dall’Europa dal 2015 e che ora ha l’occasione per qualificarsi al terzo turno preliminare, per giocarsi, poi, l’accesso alla fase a gironi.

Dove vedere Torino-Debrecen Tv streaming – Mazzarri suona la carica

Alla vigilia del match il tecnico granata Walter Mazzarri ha invitato i suoi a dare il massimo, pur consapevole di come sia quasi impossibile essere al massimo della condizione fisica in questo periodo. Passare il turno è però fondamentale.

“La partita più difficile è quella di domani: se dovessimo superarla dalla prossima vedremmo un altro Toro – ha detto in conferenza stampa, sottolineando come sia necessario non sottovalutare l’avversario -. Si allenano da un mese e mezzo, mentre la nostra condizione è in dubbio.  Dobbiamo passare il turno ad ogni costo, al di là della forma fisica, iniziando a non subire gol domani”.

In attacco i granata si affideranno a capitan Belotti: “Se sta bene può giocare in qualunque campionato europeo, lo volevo con me in Inghilterra: ha fisico, è generoso, un trascinatore”.

 

SEGUI IL GRANDE CALCIO SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here