(Photo by David Ramos/Getty Images)

Caso Griezmann – Continua a tenere banco in Spagna il caso Griezmann. Il Barcellona ha versato la clausola di 120 milioni di euro e ha presentato il giocatore alla stampa, ma l’Atletico chiede che siano pagati 200 milioni, perché ritiene che l’accordo tra il giocatore e il Barcellona sarebbe stato raggiunto prima del 1° luglio, giorno a partire dal quale la clausola si è appunto ridotta da 200 a 120 milioni di euro.

L’Atletico ha presentato un esposto alla Liga e ha informato la Federcalcio spagnola e il Tribunale del lavoro per violazione del contratto da parte del giocatore. A tal proposito si è espresso anche Javier Tebas, presidente della Liga, che ha confermato a “Onda Cero” che il trasferimento dell’attaccante potrebbe potrebbe essere bloccato.

L’Atletico «ha presentato una denuncia e ha messo in dubbio se dovessimo passare il cartellino di Griezmann al Barcellona», ha detto Tebas durante l’intervista. «C’è un processo che è stato messo in moto e chi lo supervisiona dovrà risolvere il caso. È possibile bloccare il trasferimento di un giocatore. La Liga dovrà decidere quale linea di condotta intraprendere», ha concluso Tebas.

SEGUI LE AMICHEVOLI ESTIVE SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE