(Photo by Denis Doyle/Getty Images)

Real Madrid partnership Telefonica – Il Real Madrid e Telefónica tornano a collaborare dopo una pausa di un anno e mezzo decidendo di siglare una partnership fino alla fine del 2022/2023. Un’intesa che va oltre la classica sponsorizzazione, dato che la multinazionale spagnola si occuperà dell’integrazione tecnologica nella trasformazione che subirà prossimamente il Santiago Bernabéu.

Le condizioni economiche del contratto non sono state rese pubbliche, sebbene il precedente accordo, in vigore tra marzo 2017 e giugno 2018, fosse pari a circa 15 milioni di euro. In pratica, oltre 5 milioni di euro l’anno per una presenza limitata alle attività pubblicitarie tradizionali e una maggiore presenza sui social network.

Tuttavia, come riporta “Palco 23”, il rapporto d’ora in poi andrà oltre, poiché Telefónica «assumerà un ruolo per l’integrazione di soluzioni tecnologiche nelle diverse strutture e infrastrutture» del club presieduto da Florentino Pérez. «Sono convinto che durante questi anni di lavoro congiunto saremo in grado di far fare un nuovo salto di qualità all’esperienza che può essere offerta ai fan nelle diverse aree di relazione con il club», ha spiegato Emilio Gayo, presidente di Telefónica in Spagna.

Si tratta di un aspetto di rilievo, dal momento in cui il Real ha stanziato 100 milioni di euro per l’investimento riservato alla tecnologia e all’innovazione. In totale, la ristrutturazione del Santiago Bernabéu costerà oltre 500 milioni di euro, opera in cui “FCC Construcció” navrà un ruolo determinante come vincitore del progetto globale.

«Abbiamo avviato un percorso molto eccitante per i prossimi anni, con due grandi aziende che lavoreranno insieme per confrontarsi e sfruttare le opportunità che il cambiamento tecnologico che stiamo vivendo ci offre», ha aggiunto Gayo. Il progetto, in particolare, prevede l’assoluta connettività dello stadio, migliorando le innovazioni introdotte in precedenza, come l’accesso wifi gratuito per tutti gli spettatori.

Inoltre, come spiegato nella relazione annuale 2017/2018, «le più recenti tecnologie digitali saranno incorporate nella struttura architettonica dello stadio con una videocamera a 360 gradi, l’installazione degli ultimi progressi della tecnologia digitale e l’applicazione dei media audiovisivi in diversi luoghi dello stadio».

SEGUI LA COPPA D’AFRICA 2019 SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here