Torino esports
Esultanza dei giocatori del Torino (Foto: Matteo Gribaudi / Image Sport / Insidefoto)

Torino stadio Europa League – Il Torino non potrà giocare nel proprio stadio la prima gara di Uefa Europa League. Il massimo organismo calcistico europeo ha infatti rigettato la proposta del club granata di invertire il campo nel turno preliminare, giocando la prima partita in trasferta per permettere il completamento dei lavori di rizollatura allo Stadio Olimpico Grande Torino.

Come riporta “Sportmediaset”, l’impianto non sarà utilizzabile fino al 1° agosto per via dei lavori al terreno di gioco e alcuni eventi tra cui il concerto di Laura Pausini e Biagio Antonacci. Per questo motivo la società aveva chiesto alla Uefa di poter disputare in trasferta la prima gara contro una tra Kukesi e Debrecen. La proposta non è stata accolta, e il Torino dovrà quindi trovare una sede alternativa.

Secondo quanto emerge dall’ambiente granata, la società di Urbano Cairo avrebbe scelto il “Moccagatta” di Alessandria. Qui potrebbero scendere in campo i granata, il 25 luglio. Lo stadio ha una capienza di 6.000 posti ed è già stato utilizzato dal Toro nel 2018, per una sfida contro il Nizza. Tuttavia, in quell’occasione si trattò di un’amichevole precampionato.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here