fiorentina rinnovo dg corvino 2020
Pantaleo Corvino (foto Insidefoto.com)

Il Tribunale Federale Nazionale ha inflitto 3 mesi di inibizione e un’ammenda di 10.000 euro all’ex direttore generale della Fiorentina Pantaleo Corvino. Anche la società viola è stata sanzionata con un’ammenda di 20.000 euro.

Corvino è stato sanzionato perché, pur essendo stato inibito in precedenza per 2 mesi e 20 giorni lo scorso febbraio, ha ugualmente partecipato alla presentazione alla stampa del tecnico Vincenzo Montella, continuando a svolgere attività sportiva nell’ambito della Figc.

La precedente inibizione di Corvino era legata a un’elusione del “vincolo di giustizia”. In particolare, Corvino aveva presentato una denuncia/querela nei confronti di un altro tesserato Figc in assenza di formale autorizzazione da parte del Consiglio Federale della Figc.

Denuncia presentata per un contenzioso con la famiglia dell’ex Primavera viola Masi (contenzioso risoltosi in favore di Corvino). Il direttore generale gigliato, cioè, si era rivolto alla giustizia penale prima di parlare con la giustizia sportiva. La stessa Fiorentina, per responsabilità diretta, era stata multata per 14mila euro.

SEGUI LA FINALE DI COPA AMERICA 2019 SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

PrecedentePalermo, un punto di penalità nel prossimo campionato
SuccessivoSiviglia, si lavora a un ampliamento dello stadio