Ligue 1 (Photo credit should read PASCAL PAVANI/AFP/Getty Images)

Canal+ risarcimento – Il movimento dei gilet gialli – protesta nata nel maggio del 2018 – ha esteso i suoi effetti anche al mondo del pallone in Francia, contribuendo a incrinare il rapporto tra la LFP e la sua “storica” ​​emittente, Canal +. Come riporta “L’Equipe”, l’emittente si è infatti rivolta al Tribunale Commerciale di Parigi per ottenere un risarcimento in seguito a una serie di partite posticipate durante la scorsa stagione e riprogrammate in date e orari sfavorevoli.

Nello specifico, Canal+ chiede un risarcimento di 46 milioni di euro all’organizzatore del campionato che, secondo l’emittente, avrebbe ignorato gli interessi televisivi, affrontando l’argomento con troppa leggerezza.

«Dal 7 dicembre 2018, la LFP ha riprogrammato molte partite che dovevano essere trasmesse da Canal + e organizzato unilateralmente il loro posticipo. In questo contesto – si legge nella citazione in giudizio –, la LFP non ha tenuto conto degli interessi di Canal +, che aveva ottenuto a un prezzo molto alto (549 milioni di euro all’anno) i diritti di trasmissione delle partite in determinati slot orari».

«Con la più grande noncuranza nei confronti della somma in gioco per Canal+, la LFP ha cancellato le partite (13 incontri) senza cercare, tranne in un singolo caso, di implementare alternative e senza coinvolgere Canal+ nella ricerca una soluzione […] Il posticipo delle partite è stato organizzato dalla LFP in date particolarmente sfavorevoli a Canal+. Quindi, su tredici incontri, otto sono stati spostati dal fine settimana alla settimana, e in sei casi, Canal+ ha perso anche la prima serata», prosegue la nota.

I dirigenti dell’emittente affermano di aver osservato una diminuzione del pubblico medio del 37% nelle gare di Ligue 1 in questione e del 51% nella semifinale della Coupe de la Ligue tra Bordeaux e Strasburgo, spostata alle 18:45, rispetto alle 21 del 30 gennaio.

Dunque, stando ai gestori del canale, «la LFP ha causato gravi danni a Canal+, che devono essere riparati». Il conto, secondo l’emittente, ammonterebbe a 46 milioni di euro, dopo la valutazione da parte di una società specializzata (Sorgem).

SEGUI LA FINALE DI COPA AMERICA SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here