dove vedere andata preliminari Champions League Tv streaming
Champions League (Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

Mediaset e la Champions League si avvicinano sempre di più. Il Biscione sarebbe pronto a subentrare alla Rai per trasmettere le gare della massima competizione europea in chiaro nella stagione 2019/2020. Sky, infatti, ha invocato la nullità della prelazione concessa a Rai per le stagioni 2019/2020 e 2020/2021, perché – scrive “Italia Oggi” – evidentemente ha trovato qualcuno disposto a pagare di più.

Mediaset, appunto, che offrirà più dei 40 milioni annui pagati dalla Rai. L’accordo potrebbe anche subire delle modifiche, e alla partita di Champions in chiaro del mercoledì se ne aggiungerebbe un’altra in seconda serata. Per il Biscione ogni prima serata di Canale 5 vale circa 1,4 milioni di euro di incassi pubblicitari negli otto mesi di palinsesti a pieno regime.

Ai prezzi pagati dalla Rai, le 15 partite di Champions e la finale di Supercoppa sarebbero costate, ciascuna, 2,5 milioni di euro. Con questi prezzi Mediaset avrebbe potuto raggiungere un pareggio: agli 1,4 milioni di euro raccolti in pubblicità andrebbe infatti sommato almeno un milione di euro derivante dal risparmio sui costi per realizzare una trasmissione in prime time qualora Mediaset non ottenesse la Champions.

Equilibrio dei conti un po’ più complicato, qualora Mediaset dovesse pagare – come sembra – una cifra vicina ai 50 milioni all’anno. In questo caso un pareggio sarebbe raggiungibile con qualche partita in più. Dunque, non resta che attendere, e se la Rai uscirà dai giochi, Mediaset ne approfitterà per riportare il grande calcio europeo dei club in casa propria.

SEGUI LA COPA AMERICA 2019 SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here