quanto guadagna totti come dirigente alla roma
Francesco Totti (foto Insidefoto.com)

Il Qatar punta Francesco Totti come ambasciatore dei Mondiali di calcio del 2022, che si svolgeranno appunto nel paese arabo. Dopo l’addio alla Roma, potrebbe essere quindi questo il ruolo dell’ex capitano e dirigente giallorosso.

Secondo quanto riportato da Adnkronos, infatti, ci sarebbe una “forte pressione” nel comitato organizzatore per spingere il Governo a nominare Totti l’ambasciatore nel mondo dei Mondiali 2022. Idea che tuttavia si scontra con la spinta di alcune altre nazioni, che vorrebbero un proprio ex campione nel ruolo di ambasciatore per il Qatar.

La visita di Totti in Qatar lo scorso marzo, in occasione di un un workshop con gli sponsor della Roma, ha lanciato le voci sul possibile ruolo dell’ex capitano giallorosso nei Mondiali 2022.

Intanto però non mancano le offerte di alcune squadre di Serie A. Come riporta Il Tempo, infatti, e prime a farsi sotto sono state la Sampdoria di Massimo Ferrero e la Fiorentina, dove ritroverebbe Pradè e Montella.

Una ulteriore ipotesi è quella che porta verso la nazionale, con il presidente della Figc Gabriele Gravina che in diverse occasioni ha aperto le porte a Totti per un ruolo all’interno della federazione, magari a stretto contatto con gli azzurri.

SEGUI LA COPA AMERICA E LA COPPA D’AFRICA SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here