De Laurentiis mercato Napoli
Aurelio De Laurentiis (Photo by Andreas Rentz/Getty Images)

Il Napoli è pronto a rilanciare la sfida alla nuova Juventus targata Maurizio Sarri e a interrompere un predominio che negli ultimi anni è sembrato davvero indissolubile. Riuscire a fermare una squadra in grado di conquistare gli ultimi otto scudetti consecutivi sarà tutt’altro che semplice, ma le ambizioni in casa partenopea non sembrano mancare.

Tra i reparti che il presidente Aurelio De Laurentiis punta a rinforzare c’è quello arretrato con l’obiettivo di rendere la rosa ancora più solida. E proprio qui potrebbe arrivare un innesto in grado di dare una sterzata decisa al gioco della squadra di Ancelotti: Manolas, che potrebbe lasciare a breve la Roma.

Le grandi squadre nascono da una grande difesa e direi anche un grande centrocampo. Manolas e Koulibaly potrebbero essere una grande accoppiata, come ne abbiamo avute tante nel passato – ha detto il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis a margine di un evento alle Camera dei Deputati.

Sul possibile arrivo di James Rodriguez di cui si parla ormai da qualche tempo, il patron partenopeo ha prima provato a scherzare parlando di “old news, nel senso che è già vecchia…”, poi chirito: “Nessuno ha mai negato che non vada bene per noi Rodriguez, anzi esiste un particolare rispetto tra il giocatore e Ancelotti. Ma ci sono gli agenti, la famiglia del calciatore, c’è il Real Madrid: chi vivrà vedrà. Abbiamo tante trattative e negoziazioni in ballo. Bisogna trattare però anche il mercato in uscita, abbiamo 40 giocatori, dobbiamo sistemarne tanti“.

Capitolo a parte una apertura alla possibile partenza di Allan e Insigne: “Se l’offerta – precisa De Laurentiis – è in un contesto di mercato che mi consente di correre ai ripari in tempo, si possono anche prendere anche in considerazione. Ma se invece si tratta di chiudere negli ultimi dieci giorni di mercato allora non si può fare“.

 

SEGUI LA COPA AMERICA E LA COPPA D’AFRICA SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here