dove vedere Italia-Mali Under 20 Tv streaming
Esultanza dei giocatori della Nazionale Under 20 (Foto: Gabriele Maltinti/Getty Images Sport)

Il cammino dell’Italia Under 20 ai Mondiali di categoria attualmente in corso in Polonia prosegue con grande soddisfazione e vedrà già domani gli azzurri alle prese con i quarti di finale. Avversario degli azzurrini questa volta sarà il Mali, una formazione che, almeno sulla carta, potrebbe sembrare agevole da affrontare ma in realtà temibile soprattutto per la forza fisica. Mantenere la concentrazione elevata sarà fondamentale: gli africani sono infatti riusciti a prevalere per ben tre volte con gol realizzati allo scadere.

Dove vedere Italia-Mali Under 20 Tv streaming – Appuntamento a domani

Italia e Mali Under 20 scendono in campo domani alle ore 18.30: si gioca al Tychy Stadium.

Sono diverse le opportunità a disposizione degli appassionati per seguire la gara: l’incontro sarà infatti in diretta e in chiaro dalla Rai (canale 57 del digitale terrestre), ma pure da Sky (canale 202 del satellite).

Non mancherà la possibilità di vivere le emozioni di una partita così importante anche in streaming. Entrambe le emittenti offrono infatti un servizio gratuito grazie a RaiPlay  e Sky Go, accessibili su PC, smartphne e tablet.

Dove vedere Italia-Mali Under 20 Tv streaming – Gli azzurrini non vogliono fermarsi qui

Il Mali, avversario domani dell’Italia Under 20, è certamente la formazione rivelazione di questo Mondiale, in grado di eliminare l’Argentina, una delle Nazionali più accreditate alla vittoria. Per poter proseguire il cammino nella competizione sarà quindi fondamentale non sottovalutare gli africani.

A metterlo in evidenza è stato anche il ct Paolo Nicolato: “I ragazzi del Mali hanno dimostrato di essere forti – le parole del commissario tecnico Paolo Nicolato – Sono i Campioni d’Africa, in questo Mondiale hanno sempre segnato grazie a degli elementi dotati di grande tecnica ma soprattutto in virtù della loro struttura fisica. Sanno soffrire e ripartire e noi ci dobbiamo preparare ad una partita molto tosta”.

Il Mali si è rivelato pericoloso finora soprattutto sul piano della forza fisica e nelle ripartenze. Attenzione in modo particolare a Koné e Koita.

 

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here