dove vedere finale Supercoppa Europa Liverpool-Chelsea Tv streaming
Mohammed Salah, attaccante del Liverpool (Foto: PHC Images / Insidefoto)

Salah islamofobia – Il calcio come mezzo di abbattimento delle barriere culturali. E’ questo il risultato di uno studio condotto dall’Immigration Policy Lab della Stanford University, secondo il quale il tesseramento dell’egiziano Mohamed Salah ha avuto un forte impatto sulla riduzione dell’islamofobia nella città di Liverpool.

Lo studio è stato nominato “L’esposizione delle celebrità può ridurre il pregiudizio? L’effetto di Mohamed Salah sui comportamenti e sugli atteggiamenti islamofobi”, ed è stato appunto realizzato negli Stati Uniti. Come spiega la Premier League, l’analisi ha rivelato che il numero di crimini legati all’odio verso l’Islam nella zona del Merseyside è diminuito da quando Salah si è unito al Liverpool nell’estate del 2017.

Negli ultimi due anni ci sono stati meno episodi di questo tipo nell’ordine del 18,9 % rispetto a quanto previsto, e un calo del 53% dei tweet anti-musulmani tra i fan del Liverpool. «Nel complesso, interpretiamo questi risultati per supportare l’ipotesi che l’arrivo di Salah al Liverpool abbia causato una diminuzione degli atti estremi di bigottismo», conclude lo studio.

I ricercatori hanno analizzato circa 15 milioni di tweet degli appassionati di calcio nel Regno Unito e 8.600 tifosi del Liverpool sono stati intervistati prima e dopo l’arrivo di Salah. «L’esperimento del sondaggio suggerisce che questi risultati potrebbero essere guidati da una maggiore familiarità con l’Islam», ha sottolineato ancora lo studio.

SEGUI LA COPA AMERICA 2019 SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE