conferenza spalletti vigilia Inter-Juventus
Luciano Spalletti, allenatore dell'Inter (Foto: Image Sport / Insidefoto)

Ora è ufficiale: si separano le strade dell’Inter e di Luciano Spalletti. Lo ha annunciato il club nerazzurro con un comunicato sul sito e con un tweet.

“FC Internazionale Milano comunica che Luciano Spalletti non ricopre più il ruolo di allenatore della Prima Squadra. Il Club ringrazia Spalletti per il lavoro svolto e per il percorso compiuto insieme”, si legge nella nota diffusa dalla società.

Una formalità, visto che il futuro è già segnato, con l’annuncio della firma di Conte che arriverà a breve. A Spalletti non è bastato così il quarto posto e la qualificazione in Champions League (la seconda in due anni) raggiunta in extremis per ottenere la conferma: la sua avventura in nerazzurro si chiude dopo due stagioni.

Resta tuttavia in ballo la questione buonuscita. Secodno la Gazzetta dello Sport, la prossima settimana potrebbe essere quella di un incontro con l’ad nerazzurro Marotta per fare il punto sulla situazione: l’accordo è tutt’altro che scontato, peraltro, anche in considerazione della voglia dell’allenatore toscano di prendersi un anno sabbatico.

L’Inter così potrebbe trovarsi a pagare interamente due allenatori: oltre al nuovo ingaggio di Conte anche lo stipendio da oltre 4 milioni di euro netti a stagione di Spalletti fino al 2021.

SEGUI LA COPA AMERICA E I PLAYOFF DI SERIE B SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here