Fiorentina protesta tifosi
Esultanza dei giocatori della Fiorentina (Foto: Luca Pagliaricci / Insidefoto)

Rocco Commisso, miliardario americano di origine italiana, fondatore e presidente del colosso di servizi via cavo Mediacom, a giorni dovrebbe concludere un accordo per l’acquisto della Fiorentina.

Lo scrive il New York Times sulla propria edizione online. Commisso, trasferitosi negli Stati Uniti quando aveva 12 anni, è anche il presidente del New York Cosmos. Lo scorso anno, ricorda il NYT aveva cercato di rilevare il Milan, ma la sua offerta di acquisto non era andata a buon fine.

Se l’accordo con i fratelli Della Valle andrà a buon fine, sottolinea il giornale, Commisso si aggiungerà alla lista di proprietari americani di club del calcio italiano: il Milan è di proprietà dell’Hedge fund della Elliott Management, la Roma è nelle mani di James Pallotta e ci sono gruppi di proprietà legati al Nord America a Bologna, in Serie A ed a Venezia, in Serie B.

Commisso, 69 anni, ha nominato JPMorgan Chase per condurre la trattativa con la Fiorentina e nelle ultime settimane ha intrattenuto contatti con i rappresentanti della famiglia Della Valle, proprietaria della Fiorentina dal 2002.

Il New York Times riferisce anche la cifra della vendita: si parla di circa 150 milioni di dollari, ovvero 135 milioni di euro. La cessione del club potrebbe essere ufficializzata entro lunedì, secondo fonti che hanno chiesto l’anonimato perché l’accordo non è stato ancora perfezionato in ogni dettaglio. Le parti in causa non hanno voluto fare commenti, aggiunge il NYT.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here