VAR finali Nations League
Il VAR (Video Assist Referee) utilizzato ai Mondiali 2018 (Foto Imago/Insidefoto)

VAR Copa America – Mediapro acquisisce quote nel mercato internazionale della video assistenza arbitrale (VAR). La Conmebol – spiega Palco 23 – ha deciso di assegnare al gruppo spagnolo la fornitura della tecnologia per tutte le partite che si disputeranno in Copa América, nell’edizione brasiliana che si svolgerà tra giugno e luglio di quest’anno.

Il contratto include il principale torneo per nazionali dell’America Latina, ma anche la fornitura di alcuni servizi per altri tornei Conmebol, come la Copa Sudamericana o la Libertadores. È la prima volta che la Copa America utilizza il VAR per analizzare episodi dubbi, un evento per il quale Mediapro ha preparato una squadra di trenta professionisti provenienti da Portogallo, Argentina, Cile e Paraguay, guidata da Nuno Pereira.

La soluzione scelta da Mediapro per il VAR in questa occasione prevede un modello decentralizzato con diverse stanze chiamate Video Operation Room (VOR) in ciascuno dei sei stadi che verranno utilizzati nella competizione. Inoltre, saranno disponibili fino a 24 telecamere per sistema e 3 Xeebras (sistemi di riproduzione istantanea appositamente progettati per apparecchiature tecniche).

L’annuncio di questo accordo arriva una settimana dopo che la Federcalcio spagnola (Rfef) ha aperto una gara per assegnare il VAR per la Liga per i prossimi tre anni, nonostante Mediapro abbia in vigore un contratto per quattro anni. Attualmente, la società guidata da Jaume Roures e Tatxo Benet è responsabile di questo servizio in Portogallo, Grecia, Messico, Cile e Emirati Arabi Uniti.

SEGUI LA COPA AMERICA 2019 SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here