Foggia ricorso respinto – La Seconda Sezione del Collegio di Garanza dello Sport ha respinto il ricorso presentato dal Foggia, contro la penalizzazione di 6 punti nel campionato di Serie B. Alla fine, a prevalere è stata la linea della Figc, che riteneva inammissibile il ricorso dei rossoneri, i quali chiedevano una rideterminazione della sanzione.

In particolare, il Collegio di Garanzia ha respinto «il ricorso presentato dalla società Club Foggia Calcio S.r.l. nei confronti della Procura Federale FIGC e della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) avverso la decisione della Corte Federale d’Appello FIGC […] con la quale è stata rideterminata in 6 punti la sanzione della penalizzazione in classifica originariamente inflitta, a carico della società istante».

Il Collegio di Garanzia ricorda che i 6 punti erano stati stabili a seguito di una prima riduzione della sanzione irrogata in primo grado, da 15 a 8 punti di penalizzazione, per le condotte contestate a Fedele Sannella e Francesco Domenico Sannella. L’ultimo atto è in programma il prossimo 23 maggio, quando il Collegio di Garanzia si esprimerà sull’annullamento dei playout deciso dal Consiglio Direttivo della Lega B.

SEGUI LA SERIE BKT SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE