Nike Pallone Serie A 2018 2019
Il nuovo pallone Serie A firmato Nike (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Figc regole ripescaggi – Il Consiglio federale tenutosi nella giornata di ieri, tra le altre cose, ha anche stabilito le modalità per i ripescaggi nei campionati professionistici. Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, saranno queste le regole da seguire nel caso in cui, al 24 giugno, si dovessero liberare dei posti nei vari tornei.

Per quanto riguarda la Serie A e la Serie B, si guarderà semplicemente la classifica e la prima ripescata sarà la prima delle retrocesse. Per quanto riguarda invece la Serie C, nell’ordine l’organico sarà completato da: una seconda squadra di A, una squadra di Serie D, una retrocessa dalla C e così via. Sulle seconde squadre, tuttavia, non è ancora noto quali club vogliano muoversi in questa direzione.

Le squadre di Serie D saranno scelte invece in una graduatoria stilata con 3 criteri: 50% piazzamento ultimo campionato (quindi chi va avanti nei playoff avrà un punteggio più alto), 25% tradizione sportiva, 25% numero medio spettatori ultimi 5 anni. Infine, tra le retrocesse di C, si farà una graduatoria in base al miglior punteggio, secondo una serie di coefficienti come quelli per i playoff (i tre gironi non avevano lo stesso numero di squadre).

Sono previste comunque una serie di preclusioni, legate a sanzioni per illecito sportivo e per mancati pagamenti. Oltre a tutto ciò, ci sarà un contributo straordinario e servirà una fidejussione a garanzia degli stipendi.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here