(Insidefoto.com)

La trasformazione “da associazione che organizza il campionato a sport media company” è il fulcro del piano industriale del nuovo ad della Lega Serie A, Luigi De Siervo, presentato al termine dell’assemblea odierna dei 20 club del massimo campionato italiano.

“In questo contesto di evoluzione tecnologica, la sfida è trasformare questa associazione in un’azienda che produce contenuto, dotandosi di strutture interne, editoriali, strategiche e in un secondo momento anche realizzative, magari individuando una serie di produttori esterni che aiutino a raccontare in maniera più semplice il nostro prodotto”, ha spiegato De Siervo.

 

L’obiettivo inoltre è anche quelllo di aprire quattro uffici della Lega all’estero nelle aree geografiche strategiche, ad esempio a Londra, Shanghai, Doha e una fra Miami o New York, ciascuno con due persone in fase iniziale.

Il canale della Lega “è una delle ipotesi concrete sul tavolo: la Lega come produttrice di contenuto è lo scenario più plausibile, che sia un canale o una serie di contenuti su una piattaforma on demand non cambia molto”, ha detto l’ad, che ha ricevuto dall’assemblea il mandato di “approfondire l’offerta di Mediapro”, una partnership tecnica nella produzione di contenuti. Se ne ridiscuterà in una nuova assemblea fra 2-3 settimane.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here