maglia portiere Chapecoense omaggio grande Torino

Chapecoense risarcimento vittime – La Chapecoense, club calcistico brasiliano, ha annunciato di aver chiuso un accordo di indennizzo con 20 familiari delle vittime della tragedia aerea che ha colpito la società il 29 novembre del 2016. Il club verserà ai parenti delle vittime circa 14 milioni di real brasiliani (circa 3,15 milioni di euro), stando a Paulo Ricardo Magro, direttore finanziario del club.

Come riporta “La jugada financiera”, i nomi dei parenti e il grado di parentela con le vittime non sono stati divulgati. Ciò che è dato sapersi, al momento, è che la Chapecoense ha raggiunto un accordo con circa la metà delle persone coinvolte (43 in totale) e che i pagamenti saranno rateizzati. Ogni accordo è stato raggiunto singolarmente, ma la durata massima dei pagamenti è stata stabilita in 10 anni.

«Abbiamo 20 accordi chiusi, ma non ancora pagati. La Chapecoense pagherà, il dipartimento legale gestisce la cosa molto bene. La Chapecoense non ha mai voltato le spalle a nessun familiare», ha sottolineato il CFO del club brasiliano.

Come responsabile per l’appalto del velivolo, la Chapecoense ha dovuto occuparsi dell’onere dei procedimenti giudiziari. In totale, 27 sono cause promosse da parenti di ex giocatori e lavoratori. Le altre, fino a 43, sono invece promosse da parenti di vittime che non avevano un contratto in essere con la società, come giornalisti e ospiti.

L’avvocato dell’AFAV-C (Associazione degli Amici delle Vittime del volo della Chapecoense), Josmeyr Oliveira, ha affermato di aver ricevuto informazioni a riguardo. Sono accordi individuali e con clausole di silenzio. Tuttavia, l’uomo ritiene che gli oltre 3 milioni di euro che saranno investiti in indennità siano una cifra ragionevole

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

1 COMMENTO