dove vedere Atalanta-Juventus Tv streaming
Esultanza dei giocatori dell'Atalanta (Foto: Image Sport / Insidefoto)

«Noi non crediamo né abbiamo mai pensato di essere nell’élite del calcio: ogni estate si riparte da zero, di consolidato non c’è nulla e il primo criterio rimane la sostenibilità economica». Nonostante gli ottimi risultati ottenuti dalla squadra negli ultimi tre anni sotto la guida di Gian Piero Gasperini, è l’a.d. dell’Atalanta, Luca Percassi, a tirare il freno a mano delle ambizioni societarie.

«I risultati ci hanno consentito investimenti importanti come quelli sullo stadio e per esempio Duvan Zapata – ha spiegato il dirigente, secondo quanto riportato dall’ANSA –. La notorietà degli ultimi anni ci ha consentito di avvicinarci a realtà del territorio attive a livello mondiale come Radici che è sponsor di maglia e Brembo con cui prosegue il rapporto per il settore giovanile».

Il figlio del presidente Antonio ha sottolineato poi l’importanza delle strutture per un club: «Dieci giorni fa ho presenziato all’inaugurazione del nuovo impianto del Tottenham e lì si può comprendere l’importanza di averne uno di proprietà per far crescere il progetto».

E ha proposito di stadio, Percassi ha concluso: «Per una realtà come la nostra è un’eccezione, siamo tra i pochissimi in Italia. Ma questa per una provinciale è l’eccezione, non la regola. Così come il centro sportivo di Zingonia e il nuovo plesso al servizio del vivaio: da due settimane le giovanili ne stanno già prendendo possesso, per l’inaugurazione vogliamo prendere tempo per organizzarla al meglio».

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here