Il presidente di Mediaset Premium, Adriano Galliani (Insidefoto.com)
Adriano Galliani (Insidefoto.com)

Adriano Galliani, attuale amministratore delegato del Monza, ha parlato anche di Milan durante l’Uefa Europa League Trophy Tour. L’evento, andato in scena presso lo Stadio Brianteo di Monza, è stato organizzato per esporre il trofeo dell’Europa League nella sua unica tappa italiana verso Baku, dove si terrà la finale del 2019. A fare gli onori di casa – oltre a Galliani – anche un testimonial UEFA d’eccezione, Filippo Inzaghi.

Durante la conferenza stampa prevista a margine dell’evento, il dirigente del club brianzolo ha commentato i problemi del Milan legati al Fair Play Finanziario: «Secondo me non è giusto, cristallizza l’esistenza dei club. Io ho firmato le mie dimissioni dal Milan il 13 aprile 2017, resto tifoso ma non parlerò più di Milan: sarebbe assurdo e poco corretto, ho fatto il capo azienda al Milan per 31 anni e ora devo solo stare in silenzio. Per il Milan parlerà la loro dirigenza o la loro proprietà, un grande fondo americano», ha detto.

Poi, a proposito della sua passata esperienza in rossonero ha aggiunto: «Noi abbiamo preso un Milan con due istanze di fallimento, fuori dalle coppe e siamo riusciti a vincere scudetto, Coppa dei Campioni e Intercontinentale in soli tre anni. Oggi non sarebbe possibile. Se ci fosse stato il Financial Fair Play quando abbiamo comprato noi il Milan, non avremmo vinto cinque Champions League, ma avremmo lottato per la salvezza».

SEGUI LE PARTITE DEL MILAN SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here