mediapro serie a

Mediapro bilancio 2018 – Si è concluso il primo anno di Mediapro con Orient Hontai come azionista di maggioranza. Il gruppo audiovisivo ha sfruttato il nuovo partner cinese per dare una spinta ai propri affari all’estero e completare il 2018 con un fatturato di 1,967 miliardi di euro, storico record di ricavi. Un dato che ha fatto segnare un aumento del 20% su base annua, e un tasso di crescita doppio rispetto a quello del 2017.

Migliora anche l’EBITDA, in crescita dell’11,7% a 222 milioni di euro. L’importo non include però le spese straordinarie associate alla vendita del 53% del capitale alla società di investimento asiatica. La nuova tappa della storia di Mediapro, guidata ancora da Jaume Roures e Tatxo Benet, ha portato anche ad un aumento del debito, cresciuto fino a 442 milioni di euro. In crescita anche i posti di lavoro, arrivati a 6.695 nel 2018

Tra le ragioni di questo aumento ci sono gli investimenti resisi necessari per espandere il business, che ha portato all’apertura di una serie di filiali in tutto il mondo e al lancio di Mediapro Studio, un ambizioso progetto di produzione contenuti audiovisivi per lanciare 34 serie televisive nel 2019. Tra i nuovi paesi in cui Mediapro ha deciso di investire ci sono Serbia, Croazia, Cina, Canada, Perù ed Egitto. Queste espansioni, a seconda dello Stato, sono avvenute attraverso nuovi insediamenti o attraverso acquisizioni di società precedentemente esistenti.

E a proposito di investimenti, l’acquisto dei diritti per i campionati di calcio in Francia e in Canada rappresenta un enorme impulso per l’attività internazionale del gruppo nell’area dei diritti tv. Mediapro sfrutterà i diritti della Ligue 1 e della Ligue 2 in Francia per un periodo di quattro stagioni, dal 2020-21 al 2023-24. Inoltre, sono stati acquistati i diritti della Coppa del Mondo FIFA di Qatar 2022 in Spagna, per i quali Mediapro creerà un canale h24 per garantire la copertura migliore e più completa. Infine, il rinnovo del contratto con la Liga per la vendita dei diritti internazionali, chiude un 2018 eccellente per la divisione diritti.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here