(foto Mediapro.tv)

Mediapro non molla sull’Italia. La conferma arriva non solo dalla nomina di un nuovo responsabile per gli uffici italiani, ma anche dalla scelta di un nuovo advisor per il nostro paese.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, infatti, Mediapro ha scelto Matteo Mammì come nuovo advisor. Dopo l’addio a Sky (dove era responsabile acquisti e produzione area sport), Mammì è stato una delle opzioni sul tavolo sia come potenziale amministratore delegato della Lega Serie A sia come nuovo ad di Infront come successore di Luigi De Siervo (diventato nel frattempo ad di Lega), scegliendo alla fine però l’opzione Mediapro, con un contratto da consulente per l’Italia.

 

Una decisione che sembra quindi confermare la scelta di Mediapro di voler puntare ancora sulla Serie A. Intanto sono ancora in corso le trattative per i 64 milioni di caparra per i diritti tv 2018/21 rimasti nelle casse della Lega, con una richiesta danni da parte della Serie A.

Dall’altra Mediapro avrebbe proposto sostanzialmente di trasformare la caparra in una sorta di anticipo verso le contrattazioni per il prossimo triennio, senza così andare allo scontro per quanto riguarda i 64 milioni già versati. Una promessa di ritorno in campo nella prossima asta per puntare, con un’offerta importante, ad acquistare quei diritti sfumati dopo la scelta dei club di Serie A di risolvere il contratto.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here