dove vedere Lazio-Inter
Stefan De Vrij esulta dopo un gol con l'Inter (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

L’olandese De Vrij è stato ceduto durante lo scorso mercato estivo all’Inter, ma il suo nome continua a essere di attualità in casa Lazio. Come già ricordato tempo addietro, il passaggio del difensore olandese dal Feyenoord ai biancocelesti era stato al centro di una vicenda particolare. Il club di Lotito si era visto sottrarre due milioni di euro, una parte del pagamento per il cartellino del giocatore.

La rata, dunque, non è mai arrivata alla società olandese perché, come spiega Il Messaggero, un hacker francese residente in Svizzera è riuscito a inserirsi nel flusso di comunicazioni sulla trattativa tra i due club con un’identità fittizia. L’uomo si è spacciato per un dirigente orange e ha aperto un conto nella stessa banca dove erano state versate le altre rate del pagamento.

Il raggiro è stato evidente quando il club olandese ha bussato alla porta della Lazio per sapere che fine avessero fatto i soldi mancanti. L’hacker francese è ora accusato di frode internazionale, truffa e sostituzione di persona, mentre le due società si sono rivolte al Tribunale di Nyon per capire come risolvere la questione.

Questo il commento dell’avvocato Gentile, legale del club biancoceleste: «La Lazio ha pagato, sono gli altri a non aver ricevuto. Siccome il cambio del conto corrente è avvenuto all’interno del club noi riteniamo che ci sia stata una complicità interna o non interna. Comunque, non una responsabilità della squadra».

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here