workshop ECA risorse umane San Siro
Esterno dello Stadio di San Siro (Foto Image Sport / Insidefoto)

Nuova Ztl San Siro – Lo stadio di San Siro si prepara ad accogliere una nuova zona a traffico limitato, che – nelle intenzioni – sarà dislocata attorno all’impianto a partire dalla metà del 2020. Una nuova Ztl che entrerà in funzione durante le gare casalinghe di Milan e Inter e durante i concerti. Come riporta “Il Giorno”, Marco Granelli, assessore comunale alla Mobilità, ha presentato al Municipio 7 il progetto messo a punto dai tecnici di Palazzo Marino: «Stiamo lavorando con il Municipio affinché la Zona a traffico limitato sia attiva a partire da metà del 2020. Si tratta di un progetto importante per migliorare la vivibilità della zona e rendere meno caotico l’impatto del traffico».

San Siro addio, ecco il nuovo stadio di Inter e Milan

L’obiettivo delle nuove limitazioni, attive durante gli eventi a San Siro, è quello di incentivare l’uso dei mezzi pubblici, ed in particolare della metropolitana, per andare allo stadio e tutelare quanti risiedono nei dintorni del Meazza da soste selvagge, ingorghi e rumori molesti. Già oggi intorno a San Siro, in occasione di partite e concerti, vige una zona a traffico limitato. Ma la novità è che da giugno del 2020 il rispetto dei divieti sarà monitorato da telecamere e non più dalle pattuglie della polizia.

Nuova Ztl San Siro, tutti i varchi di accesso

I varchi di accesso alla Ztl saranno 17. Questo l’elenco delle vie e delle piazze coinvolte: Diomede, Lotto, Stuparich, Salmoiraghi-Lovere, Salmoiraghi-Mojetta, Sant’Elia, Ippodromo-Diomede, Patroclo, Harar, San Giusto, Don Gnocchi, Capecelatro, Civitali, Zamagna, Stratico, Segesta e Caprilli. Per contenere a 17 il numero delle telecamere saranno invertiti i sensi di marcia in via Gozzadini e via Newton.



L’accesso alla zona sarà consentito ai residenti, ai titolari di attività produttive che si trovino all’interno dell’area, agli autonegozi e ad altri professionisti titolati a lavorare dentro o negli immediati dintorni dello stadio. Stesse possibilità per mezzi ATM, taxi, servizi di noleggio auto con conducente. Inoltre, novità più importante, potrà entrare nella Zona a traffico limitato chiunque possa dimostrare, carte alla mano, di aver prenotato e acquistato un parcheggio nei dintorni del Meazza. Per questo motivo il Comune prevede di creare una piattaforma online per l’acquisto dei tagliandi per il parcheggio e di installare sulle strade pannelli che indirizzino gli automobilisti verso le aree di sosta.

SEGUI LA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here