Fiorentina-Juventus Tv streaming
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus (Foto: Insidefoto.com)

Nessuna squalifica né multa per Massimiliano Allegri dopo il ritardo nell’ingresso in campo della Juventus nella gara d’andata degli ottavi contro l’Atletico Madrid.

L’Uefa, che aveva aperto un procedimento disciplinare per la violazione dell’articolo l’11.2 che riguarda “i principi di condotta etica, lealtà, integrità e sportività”, ha infatti deciso solamente di dare un richiamo al tecnico bianconero.

Multata invece la società, a cui è stata comminata infatti una sanzione di 30mila euro per l’ingresso in ritardo della squadra.

La decisione dell’Uefa è arrivata insieme alla scelta di multare il tecnico dell’Atletico Madrid Diego Pablo Simeone per 20mila euro dopo l’esultanza nella gara d’andata con i bianconeri (mentre la società spagnola ha ricevuto una multa di 38mila euro per lancio di oggetti in campo e per il blocco delle scale allo stadio).


“Non dico niente sui comportamenti altrui, non l’avevo neanche visto. Ma sono cose che non sta a me giudicare, ognuno si comporta per come è”, aveva commentato Allegri l'esultanza dell'allenatore rivale.

"Sento dire che se dovessimo uscire dalla Champions sarebbe una stagione fallimentare. E le altre squadra allora cosa dovrebbero dire?", ha detto invece oggi Allegri, alla vigilia della gara con l'Udinese e a pochi giorni dalla sfida decisiva con l'Ateltico. "Martedì avremo una bella partita da giocare con possibilità di passare il turno - ha proseguito il tecnico bianconero -. Siamo pronti a giocarcela, ma dovremo avere freddezza, lucidità e pazienza".

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE