(Foto Samantha Zucchi Insidefoto)

Salvini scontri Firenze – «Si stanno facendo tutte le verifiche del caso». Con queste poche parole il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha parlato dei tafferugli tra i tifosi bergamaschi e la polizia, avvenuti a Firenze al termine della semifinale di andata della Coppa Italia tra Fiorentina e Atalanta.

Scontri tifosi-polizia, l’Atalanta chiede verità e giustizia

Nella notte tra mercoledì e giovedì, al ritorno dalla trasferta di Firenze, infatti, alcuni tifosi dell’Atalanta sono rimasti coinvolti in degli scontri con la polizia, nel corteo di pullman a poche centinaia di metri dal casello di Firenze Sud.

A sostegno dei propri tifosi si è schierata la società bergamasca, la quale ha chiesto «che sia fatta luce su quanto accaduto mercoledì notte a Firenze. Abbiamo visto, con sgomento, le immagini che circolano sui media e per questo riteniamo opportuno che quanto successo, e documentato con immagini e testimonianze, sia oggetto di approfondimenti», si legge in una nota diramata in mattinata.



«Siamo per la legalità e per la tutela delle forze dell’ordine, che svolgono un importante servizio a garanzia della sicurezza pubblica – aggiunge il comunicato –, ma la denuncia sollevata dai tifosi impone, da parte del Ministero degli Interni e di tutte le Autorità competenti, un elevato grado di attenzione per difendere i diritti anche di chi segue lo sport ed il calcio».

SEGUI LA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here