Infantino: "Guerra tra Fifa e Uefa? È un'assurdità"

“Guerra Fifa contro Uefa? Piano con le parole. Guerra è un’assurdità”. Il presidente della Fifa Gianni Infantino commenta così, in una intervista alla Gazzetta dello Sport, la diatriba tra la…

FIFA Mondiale per Club 2021

“Guerra Fifa contro Uefa? Piano con le parole. Guerra è un’assurdità”. Il presidente della Fifa Gianni Infantino commenta così, in una intervista alla Gazzetta dello Sport, la diatriba tra la federcalcio mondiale e quella europea.

Uno scontro che va avanti ormai da mesi, ma che Infantino riduce a “divergenze d’opinione su alcuni temi – prosegue il numero 1 della Fifa -. Da presidente Fifa io devo cercare di coinvolgere tutti per far quadrare il cerchio. Ben venga poi il dibattito: con un po’ di buona volontà un accordo si trova. Altrimenti si va avanti lo stesso, il mio mandato è mondiale, non europeo”.

“L’importante sarebbe prendere decisioni di principio, come era stato per esempio per il Mondiale a 48 squadre. Poi, dopo, si è parlato di formula, posti eccetera. Però oggi ben poche decisioni sono prese all’unanimità ed è quindi giusto che vinca la maggioranza: è una questione di rispetto della democrazia. L’Uefa potrebbe non inviare club e nazionali? Sarebbe un peccato ma non penso si arrivi a tanto. Ceferin più ottimista per un accordo? Anch’io lo sono”, ha detto Infantino.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE