(foto Mediapro.tv)

Mediapro prova a rilanciare. Sul tavolo nelle discussioni con la Lega Serie A rimane la questione della caparra da 64 milioni di euro versata dal gruppo spagnolo-cinese nelle casse della lega, che potrebbero però trasformarsi in un anticipo.

Dopo aver risolto il contratto con Mediapro, infatti, la questione è rimasta in sospeso. Secondo quanto riporta Tuttosport, però, il gruppo guidato da Roures non avrebbe intenzione di mollare il colpo sul mercato italiano e anzi guarda già ai diritti tv della Serie A per il prossimo triennio.

In tal senso, le intenzioni di Mediapro sarebbero quelle di trasformare la caparra in una sorta di anticipo verso le contrattazioni per il prossimo triennio, senza così andare allo scontro per quanto riguarda i 64 milioni già versati.


Una promessa di ritorno in campo nella prossima asta per puntare, con un'offerta importante, ad acquistare quei diritti sfumati dopo la scelta dei club di Serie A di risolvere il contratto.

Proprio le società sono in attesa di ricevere una proposta scritta da parte di Mediapro, conclude Tuttosport, con una lettera che sarebbe in procinto di essere inviata ai club dal gruppo spagnoloo-cinese.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

2 COMMENTI

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here