Quanto è stato pagato Zaniolo
Nicolo Zaniolo, centrocampista della Roma (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Che cosa deve fare la Roma per qualificarsi ai quarti di Champions? I giallorossi hanno sconfitto il Porto nella gara di andata degli ottavi di finale della competizione, mettendo le basi per il passaggio al successivo turno ad eliminazione diretta.

La Roma scrive all’Uefa: “Tutti rispettino il FPF”

Tuttavia, la vittoria per 2-1 maturata all’Olimpico non può lasciare tranquilli gli uomini di Eusebio Di Francesco, che nella gara di ritorno dovranno giocare con attenzione e concentrazione per evitare di essere rimontati ed eliminati dalla competizione.

In ogni caso, ai giallorossi basterà non perdere per passare al turno successivo o, in alternativa, uscire sconfitti dall’Estádio do Dragão con un gol di scarto, ma segnando almeno due reti (3-2, 4-3 ecc.). Infatti, un pareggio o una vittoria promuoverebbero la formazione romana, mentre una sconfitta per 1-0 o con più di una rete di scarto lancerebbero ai quarti i portoghesi. In caso di 2-1 per il Porto, invece, la sfida proseguirebbe ai tempi supplementari.


Che cosa deve fare la Roma per qualificarsi ai quarti di Champions - Gli esiti possibili

La Roma si qualifica se:

  • Vince
  • Pareggia
  • Perde con un gol di scarto, ma segnando almeno due gol (3-2, 4-3 ecc.)
  • Perde 2-1 e si qualifica ai tempi supplementari o ai rigori

La Roma esce se:

  • Perde 1-0
  • Perde con due gol di scarto
  • Perde 2-1 e viene eliminata ai tempi supplementari o ai rigori

SEGUI LE PARTITE DELLA ROMA SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE