roma azioni borsa disastro risultati europei
James Pallotta. (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Una lettera per chiedere spiegazioni, alla luce delle operazioni messe in piedi da altre società. È questo il contenuto del messaggio che la Roma avrebbe inviato all’Uefa sul tema Fair Play Finanziario.

Come riportato da Il Romanista e da il Tempo, infatti, la società giallorossa avrebbe voluto chiedere spiegazioni direttamente all’Uefa, chiedendo che tutti rispettino le regole imposte a livello economico.

“Serve fare qualcosa”, ha dichiarato il presidente giallorosso Pallotta nei giorni scorsi. “Ho scritto una lettera alla Uefa chiedendo di avere un dialogo costruttivo su quanto abbiamo visto fare ad altre squadre. Quando guardiamo ad alcune sanzioni o alla scarsità di pene inflitte, il mio punto di vista è: perché mi sto preoccupando del Financial Fair Play, non è meglio prendere dodici milioni di euro di multa e accettarla?”.


La volontà sarebbe quindi quella di una competizione ad armi pari, visto che la Roma ha dovuto rinunciare ai suoi top player negli ultimi anni per rispettare i paletti inflitti dall'Uefa. La società giallorossa infatti punta il dito sulle continue violazioni da parte di altri club alle stesse regole, tra sponsorizzazioni cammuffate e operazioni di mercato non troppo limpide.

Da qui nasce la richiesta, non tanto per smettere di seguire le regole del Fair Play Finanziario, quanto piuttosto per chiedere che valta davvero per tutte le società.

SEGUI LE PARTITE DELLA ROMA SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

2 COMMENTI

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here