Porto, multa di 44mila euro per violazioni sulle TPO

La commissione disciplinare della FIFA ha sanzionato il Porto con una multa di 50.000 franchi svizzeri (circa 44mila euro) per infrazioni relative alle TPO e l’incapacità di fornire dati corretti…

porto multa tpo

La commissione disciplinare della FIFA ha sanzionato il Porto con una multa di 50.000 franchi svizzeri (circa 44mila euro) per infrazioni relative alle TPO e l’incapacità di fornire dati corretti nel Transfer Matching System (TMS).

La commissione disciplinare ha scoperto che il club ha violato l’art. 18bis par. 1 dell’edizione 2012 del Regolamento sullo status e sul trasferimento dei giocatori (RSTP), avendo stipulato contratti che permettessero ad una terza parte di influenzare l’indipendenza e le politiche del club in materia di trasferimenti.

Inoltre, il Porto è risultato in violazione dell’art. 4 par. 2 dell’allegato 3 del RSTP (edizione 2012) per non aver fornito dati corretti in TMS in relazione al trasferimento di un giocatore.

Le sanzioni, che comprendono una multa e un avvertimento, sono state imposte in conformità all’art. 13 e art. 15 del Codice Disciplinare FIFA.

I procedimenti disciplinari sono stati aperti a seguito di indagini condotte da FIFA TMS, la sezione della FIFA incaricata di garantire che i trasferimenti internazionali di giocatori professionisti siano condotti correttamente attraverso il sistema di trasferimento internazionale (ITMS), il cui uso è obbligatorio dal 2010.

SEGUI IL CALCIO ESTERO SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE