juventus plusvalenza sturaro
Stefano Sturaro con la maglia della Juventus (Foto Image Sport / Insidefoto)

La Juventus ufficializza il riscatto da parte del Genoa di Stefano Sturaro. Dopo la cessione in prestito, è quindi già scattato l’obbligo di riscatto nell’operazione che ha portato il centrocampista in rossoblù.

“Juventus Football Club S.p.A. comunica che, a seguito del verificarsi delle prestabilite condizioni contrattuali, è scattato l’obbligo di acquisizione a titolo definitivo da parte del Genoa Cricket & Football Club S.p.A. del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Stefano Sturaro a fronte di un corrispettivo di € 16,5 milioni pagabile nei prossimi quattro esercizi. Tale operazione genera un effetto economico positivo di circa € 12,9 milioni”, si legge nel comunicato del club bianconero.


L'operazione vale complessivamente 18 milioni di euro, considerando il prestito oneroso da 1,5 milioni di euro che era stato reso noto sempre dalla società lo scorso 24 gennaio. " Il contratto prevede, inoltre, l’obbligo per il Genoa di acquisire il calciatore a titolo definitivo qualora la stessa società raggiunga determinati obiettivi sportivi nel corso dell’esercizio 2018/2019. Il corrispettivo della cessione a titolo definitivo è fissato a 8,5 milioni, pagabili nei successivi tre esercizi e potrà incrementarsi di ulteriori € 8 milioni al verificarsi di determinate condizioni contrattuali", si leggeva nel primo comunicato. Scattati quindi subito non solo l'obbligo di riscatto ma anche tutti i bonus.

7 COMMENTI

  1. È curioso notare come il Genoa vada a spendere 18 milioni di euro per un buon giocatore, niente di più, peraltro infortunato e poi si tira indietro dall’acquisto del Ferraris per 6-7 milioni. È il segno , l’ennesimo, che in Italia non si vuole fare crescere il movimento, ma abbuffarsi intascando il più possibile nel minor tempo possibile.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here