milan juventus spettatori tv sky
Cristiano Ronaldo esulta dopo il gol dello 0-2 in Milan-Juventus (Foto Federico Tardito/Insidefoto)

Commentando l’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus, in molti hanno sostenuto che l’asso portoghese non avrebbe fatto il bene soltanto della Juventus ma dell’intero calcio italiano. Una delle motivazioni era che CR7 avrebbe fatto riavvicinare i tifosi italiani agli stadi, con risvolti positivi anche dal punto di vista economico. Ma è stato davvero così?

Superato da poco il giro di boa del campionato, il dato aggregato relativo alle presenze allo stadio vede un aumento del 2,30% (25.276 spettatori medi rispetto ai 24.706 dell’anno scorso, fonte stadiapostcards.com).

Questo dato, tuttavia, comprende anche (e soprattutto) partite che non hanno visto l’asso portoghese scendere in campo. Per calcolare con maggiore precisione l’impatto di Ronaldo abbiamo proceduto ad isolare le presenze allo stadio relative alle partite giocate fin qui dalla Juventus e a raffrontarle con i dati dell’anno scorso per le medesime partite. Partiamo dalle partite casalinghe.

juventus effetto ronaldo spettatori


Il totale delle presenze nelle partite per le quali si può fare un raffronto (il Parma l’anno scorso era in Serie B) vede un lieve decremento, 1.687 presenze in meno, pari allo 0,39% del totale.

Procediamo ora a vedere il dettaglio dei match giocati dalla Juventus in trasferta.

juventus effetto ronaldo spettatori

Come si può notare, i valori cambiano sensibilmente. Le partite giocate in trasferta dalla Juventus in questa stagione hanno visto aumentare le presenze di 32.405 unità, pari all’13,30%. Di particolare rilievo è stato l’impatto sui match contro la Lazio (+22.983 spettatori) e la Fiorentina (+8.309 spettatori).

Sommando le partite dei bianconeri in casa a quelle in trasferta, il saldo è +30.718, pari ad un incremento del 4,54%, quasi il doppio rispetto alla crescita aggregata della Serie A.

juventus effetto ronaldo spettatori

Questo aumento è particolarmente rilevante perché riguarda i match della Juventus, partite che storicamente registrano un tasso di riempimento dello stadio più alti rispetto alla media del campionato.

In altre parole, le partite con Ronaldo in campo hanno visto crescere gli spettatori in percentuale quasi doppia, pur partendo da un livello di riempimento dello stadio più alto.

In Italia l’”effetto Ronaldo” c’è indubbiamente stato. C’è stato anche l’effetto inverso in Spagna?

La media spettatori del campionato in corso è 27.222, in aumento dell’1,25% rispetto ai 26.886 dell’anno scorso (fonte worldfootball.net).

Se il campionato spagnolo nel complesso ha retto, più critica è la situazione del Real Madrid. Complice infatti una stagione difficile, le presenze al Bernabeu sono calate da 65.027 a 62.340 (-4,13%) e anche in trasferta i galacticos sono meno seguiti (media spettatori ferma a 30.870 rispetto ai 32.469 dell’anno scorso, -4,92%).

Tornando alla nostra Serie A, è possibile calcolare l’impatto di CR7 in termini monetari? In altre parole, le presenze allo stadio sono aumentate, ma come ciò si riverbera sui ricavi da botteghino? L’effetto è indubbiamente molto difficile da calcolare con precisione ma si può provare a fare una stima.

Nell’Annual Review of Football Finance 2018 di Deloitte si legge che i ricavi da botteghino dei club di Serie A nel 2016/17 sono stati pari a 217 milioni di euro. Nello stesso anno il totale di presenze allo stadio è stato pari a 8.375.867 (fonte stadiapostacards.com).

Dividendo il primo valore per il secondo si ottiene un valore – 25,90 euro – che rappresenta il ricavo medio per ciascun spettatore. Ovviamente, la realtà è molto più complessa di così (esistono gli abbonamenti stagionali, i prezzi variano di partita in partita e di settore in settore, oltre che ovviamente di stagione in stagione ecc…) ma questo valore può essere utile a cogliere quantomeno l’ordine di grandezza.

Moltiplicando questo valore per 30.718 (le presenze in più rispetto all’anno scorso) si ottiene una stima dell’impatto monetario di CR7 sui ricavi da botteghino: €795.596 nelle prime 22 partite. In proiezione – sulle 38 partite - potrebbero diventare oltre 1,3 milioni di euro.

SEGUI LE PARTITE DELLA JUVE SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

2 COMMENTI

  1. È l’ennesima conferma che l’intera baracca calcistica italiana, dalla serie a alla serie d, si mantiene grazie alla capacità attrattiva della Juventus.

  2. Beh sig. Mincuo in Italia abbiamo un solo vincitore negli ultimi 7 anni perché quella squadra ha lavorato meglio molto meglio rispetto alle perdenti. Con lungimiranza e competenza si ottengono risultati, lamentandosi e basta i risultati non arrivano almeno nel lungo periodo.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here