James Nunnally, ala dell'Olimpia Milano (foto youtube)

La Fip accoglie l’istanza della Oriora Pistoia e ribalta il risultato della partita di ieri sera contro l’Ax Milano, assegnando la vittoria ai toscani per 20-0.

I campioni d’Italia – che avevano vinto 91-81 in Toscana – infatti hanno schierato James Nunnally, al debutto in campionato, ma l’americano doveva scontare ancora una giornata di squalifica, rimediata nei playoff del 2016, quando giocava con la maglia di Avellino, ma comminata, a posteriori, nel novembre dello stesso anno, quando Nunnally già militava nel Fenerbahce.


"Il Giudice Sportivo Nazionale letto il referto di gara;

  • ricevuta l’istanza della Società Oriora Pistoia, considerata peraltro inammissibile in quanto non conforme alla procedura di cui all’art. 94 del Regolamento di Giustizia;
  • preso atto che è stato inserito nell'elenco degli atleti della squadra A/X Armani ExchangeOlimpia Milano il giocatore Nunnally James William e che il medesimo ha partecipato alla gara;
  • compiute le verifiche necessarie in caso di nuovo tesseramento;
  • considerato che, dalla lettura del casellario, a carico del Nunnally James William risulta una sanzione di squalifica per una gara (C.U. n. 453 del 10.11.2016 T.F. n.47) e che tale squalifica non risulta scontata;
  • verificato che il tesseramento per la Soc. Pall. Olimpia Milano è del 31 gennaio 2019 e la prima gara di campionato a cui poteva partecipare il Nunnally James William è stata questa del 4 febbraio 2019;
  • accertata pertanto la posizione irregolare del Nunnally James William;
  • visti gli artt. 49 R.E. Gare, 49 R.G., 63 R.G.;

Dispone l’omologazione della gara con il risultato di 20-0 a favore della società Oriora Pistoia", si legge nel comunicato della Federbasket. Cambia dunque la classifica della Serie A: Milano resta in testa ma scende a 30 punti, Pistoia invece abbandona l'ultimo posto in solitaria e aggancia Torino e Reggio Emilia.

SEGUI LO SPORT SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here