dove vedere Fiorentina-Juventus
Cristiano Ronaldo esulta dopo un gol (Foto Federico Tardito / Oneplusnine / Insidefoto)

Tra gli aspetti più importanti sull’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus c’è da considerare quello relativo all’impatto economico del giocatore sui conti della Juventus. Come riporta “La Repubblica”, al botteghino, nelle prime quindici partite stagionali allo Stadium il club bianconero ha incassato oltre 10 milioni di euro in più rispetto alla stagione passata: da 30 a 40 milioni circa.

La crescita è dovuta all’aumento dei prezzi dei biglietti e degli abbonamenti, conseguenza anche dell’arrivo a Torino del campione portoghese. Ma non solo. Anche i numeri relativi al merchandising risentiranno del cosiddetto “effetto CR7”. Secondo le prime stime – spiega Repubblica –, la vendita delle magliette sarebbe raddoppiata rispetto a un anno fa, quando ne vennero comprate circa 450.000 in tutto il mondo.

Giorgio Ricci, nuovo responsabile dell’area ricavi del club bianconero, aveva confermato il trend già a fine ottobre, rispondendo alle domande dei soci nel corso dell’assemblea di bilancio. Ricci aveva sottolineato che sulle vendite i numeri sono «doppi rispetto a quello della scorsa stagione, con un importante spostamento delle vendite sull’online».



Anche a livello di sponsor c’è da considerare il primo contratto di peso che è stato rinnovato: quello con l'Adidas, che dalla prossima stagione raddoppierà il contributo annuo (da 25 a 51 milioni) e per quella in corso ha elargito un bonus una tantum, di 18 milioni di euro. In pratica, stando alle stime di “Repubblica”, Ronaldo inciderà sul prossimo bilancio per una cifra vicina ai 50 milioni, stimando 20 milioni di incasso maggiorato in biglietteria, i 18 del bonus e la parte legata al merchandising.

SEGUI LE PARTITE DELLA JUVE SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

6 COMMENTI

  1. Ottimo certo, ma mi auguro che arrivi una revisione anche del contratto con Jeep che penso ha beneficiato e beneficerà di una visibilità notevole. Nonostante queste ottime notizie però ritengo fortemente negativa questa operazione dal punto di vista economico finanziario, mentre dal punto di vista sportivo non stiamo nemmeno a discuterne.

    • Non si capisce perche’ quella di CR7 sarebbe un’operazione negativa dal punto di vista economico-finanziario.

      Se saranno confermati i +20mil dallo stadio, +16 dal merchandising (al netto della merce acauistata per la vendita) e un +50 dalle sponsorizzazioni (facilmente raggiungibili dato che 28 arriveranno dalla sola adidas), avremo che Ronaldo, pur costando 50mil piu di Higuain incrementa i ricavi di oltre 80mil. Oltre a essere piu forte sul campo e aumentare le probabilita’ di andare avanti in champions e quindi incrementare i possibili ricavi anche da quel punto di vista.

    • A me sembra che l’arrivo di CR7 stia incidendo più sull’aspetto economico che su quello sportivo per ora.
      Speriamo che col ritorno della Champions arrivi anche il tanto sospirato passo in avanti in campo europeo a livello sportivo.

      La revisione del contratto Jeep è non solo auspicabile, ma obbligatorio, a casa Elkann stanno facendo i furbi su questo discorso. E da parecchio.

      • Sta incidendo anche dal punto di vista sportivo secondo me, magari in champions ci si poteva aspettare qualche gol in piu ma l’anno scorso di questi tempi in campionato avevamo un margine assai piu ridotto. L’eliminazione con l’Atalanta puo’ capitare… l’anno scorso la giocammo in casa e prima del richiamo di preparazione. E comunque e’ almeno un paio d’anni che cr7 il meglio lo da da Febbraio / Marzo in poi.

    • Dati tutto sommato prevedibili, dato che il prezzo dei biglietti e abbonamenti è aumentato in linea generale del 30% (ricavi da gare 2017/18 si sono fermati a 56 milioni, con i quarti di finale di Champions) nella stima meno favorevole che veda la Juve fuori agli ottavi (e quindi la sola partita in casa contro l’Atletico) dovrebbe arrivare a ricavi nell’ottica dei 66-67 milioni di euro. In caso dovesse raggiungere di nuovo i quarti sfonderebbe il muro dei 70-71 milioni (+18 milioni circa) , poi sommiamo i 18 di bonus elargiti da Adidas , i “ricavi da prodotti e licenze” si sono fermati a 27,8 milioni nel 2017/18 , quest’anno sempre con una stima prudente si potrebbe passare ad un (+40%) e quindi in zona 40 milioni (mentre i costi operativi per “acquisti di prodotti per la vendita” dovrebbe alzarsi da 11,5 a oltre 15 milioni. In sostanza il benefici economici rispetto al 2017/18 dovrebbe essere in un range tra i 45-50 milioni . Poi va sicuramente menzionato il probabile aumento del contratto di sponsorizzazione di Jeep che al momento si ferma a 17 fissi +5 di bonus , e stando all’aumento proporzionale di Adidas (+120% esclusi i bonus) , Jeep dovrebbe (sempre secondo stime) passare da 17+ bonus a 37/38 + bonus , questi eventuali benedici economici , si faranno sentire nel 2019/2020 (+ 45 milioni , bonus esclusi) ! Rafforzando la struttura dei ricavi operativi della Juventus !

    • Paratici ha pagato follemente 90 milioni per Higuain e ora chi li restituisce alla Juve questa enorme quantità di denaro buttata per un giocatori che ad alti livelli non ha più nulla da dire? soldi? Perchè chi ha riempito le casse di de laurentiis a 2 anni dalla scadenza del contratto ol Napoli, non viene cacciato? Anzi viene promesso a direttore dell’area tecnica.

      La media età della Juve tra quelle che sono rimaste in Champions è la più alta d’Europa, giocatori come Matuidi costati a 30 anni 30 milioni, con una difesa titolare composta da bonucci e chiellini perchè si è aggiunto l’ennesimo over30 invece di acquistare in tempo per esempio con pochi milioni il francese Todibo finito al Barcellona?
      Con quali soldi si sostituiranno i vari Bonucci, Chiellini, Matuidi,Mandzukic,Cuadrado,Khedira,ecc?
      Inoltre perchè si sono spesi 90 milioni per Higuain mentre l’Atletico Madrid è riuscito a prendere Morata in prestito per 18 mesi con riscatto non obbligatorio a 50?

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here