(Foto Antonietta Baldassarre / Insidefoto)

Quali sono i calciatori che hanno disputato più minuti nei top 5 campionati europei durante gli ultimi cinque anni? E’ la domanda alla quale ha risposto il CIES Football Observatory, che ha realizzato due graduatorie – una per i portieri e una per i giocatori di movimento – classificando i giocatori sulla base dei minuti trascorsi sul terreno di gioco dal 1° gennaio 2014.

L’efficienza realizzativa secondo il CIES: Sampdoria prima in Serie A

Partendo dai portieri, al primo posto si trova il portiere dell’Inter Samir Handanović. L’estremo difensore sloveno è sceso in campo per 17.010 minuti, divisi su 189 partite. Segue Anthony Lopes (Lione) con 16.560 minuti (184 partite) e chiude il podio un’altra conoscenza del campionato italiano: il portiere del Sassuolo Andrea Consigli (16.552 minuti in 185 presenze).




Se la titolarità per un portiere è data più facilmente per scontata, lo stesso non si può dire per i giocatori di movimento. Tra questi, il giocatore più presente è lo spagnolo Cesar Azpilicueta, che ha disputato 182 incontri per 16.099 minuti. Segue il difensore polacco Kamil Glik, che tra Torino e Monaco ha collezionato 176 presenze e 15.754 minuti di gioco. Terzo invece il difensore del Bologna – ed ex Udinese – Danilo: 177 presenze e 15.613 minuti.

(Fonte: CIES Football Observatory)

Tra i portieri sono presenti anche due giocatori italiani. Si tratta di Stefano Sorrentino, del Chievo, che si trova 14° con 14.527 minuti raccolti in 162 presenze, e di Gianluigi Buffon, che tra Juventus e PSG ha messo insieme 12.966 minuti in 146 partite. Per quanto riguarda invece i giocatori di movimento tra i più impiegati ci sono: Francesco Acerbi (14.738 minuti), Marco Parolo (14.691 minuti) e Leonardo Bonucci (14.510 minuti).

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here