Cagliari-Juventus Tv streaming
Esultanza dei giocatori della Juventus (Foto OnePlusNine / Insidefoto)

Confronto prestazioni-punti ottenuti – Le prestazioni di una squadra rispecchiano sempre i punti conquistati in campionato? La risposta ovviamente non può essere affermativa. Può capitare infatti che le squadre mettano sul campo prestazioni importanti, senza riuscire a ottenere risultati, o che con il minimo sforzo prodotto riescano a ottenere dei successi. In quest’ottica, il CIES Football Observatory ha calcolato per i club dei 5 migliori campionati europei, la differenza tra i punti ottenuti in campionato e gli “expected points” (i punti attesi) per la prima parte della stagione in corso.

Risultati vs prestazioni: ecco perché la Juve non ha rivali in Italia

L’analisi è utile a evidenziare quanto le prestazioni fornite dalle squadre siano migliori o peggiori di quello che raccontano le classifiche. Per fare un esempio, i risultati suggeriscono che il Manchester City batterà il Liverpool nella corsa al titolo della Premier League. La formazione di Guardiola ha infatti ottenuto finora il 5% in meno di punti per partita del previsto. Al contrario, il Liverpool ha ottenuto il 15% in più e i suoi risultati dovrebbero calare nella seconda parte della stagione. La performance è stata calcolata in base a un modello di regressione costruito sulle stagioni 2016/17 e 2017/18, che include i tiri in porta, il possesso palla e i tiri concessi dall’area di rigore.

In Premier League, il Burnley (+46%) è la squadra che ha ottenuto una media punti per partita più alta rispetto a quella attesa. Lo stesso si può dire per l’Alaves in Spagna (+83%), per il PSG in Francia (+25%) e per il Dortmund in Germania (+37%). Al contrario, tra le squadre che hanno raccolto poco rispetto alle prestazioni fornite ci sono: Huddersfield (-52%), Huesca (-59%), Guingamp (-43%) e Augsburg (-32%).

(Fonte: CIES Football Observatory)

Uno sguardo approfondito alla nostra Serie A, ci permette di notare che il Parma è la squadra che ha raccolto di più in base alle prestazioni fornite. Gli emiliani hanno ottenuto 1.32 punti di media a gara, contro gli 0.65 attesi, addirittura il 103% in più. Segue la Juventus con un +25% (2.79 punti a gara contro i 2.24 attesi). Score positivo anche per Inter (+16%) e Napoli (+13%). Negativi invece gli score di Milan (-9%) e Roma (-10%). Chiudono Bologna e Frosinone con un -28%.

1 COMMENTO

  1. “Studio” al quanto grossolano ed inutile…
    In base al cosa le prestazioni del Parma non sarebbero state “meritevoli”!?
    Perché mai, per le prestazioni fornite, la squadra dovrebbe avere 12 punti invece dei 25 conquistati sul campo!?
    Zemanlandia, TikiTaka, Sarrismo e altre mezze filosofie stanno solo annebbiando il cervello… Pedalare!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here