var Nicchi tavecchio chiacchiere
L'arbitro Fabio Maresca controlla il monitor della VAR prima di concedere il calcio di rigore in Cagliari-Juventus (foto Insidefoto.com)

Var in Serie B – La Serie B ha avviato una serie di studi di fattibilità per introdurre il Var in un prossimo futuro. Questo secondo le parole di Mauro Balata, presidente della Lega Serie B: «Vorrei che il nostro campionato diventasse la prima seconda divisione al mondo con questa tecnologia», ha spiegato Balata.

Gravina: “Il Var va migliorato ma deve restare in mano agli arbitri in attività”

Var in Serie B, le parole di Balata

«Da mesi abbiamo elaborato uno studio di fattibilità e ne abbiamo commissionati altri due all’azienda che eventualmente fornirà la tecnologia per la Var» ha aggiunto il presidente della cadetteria al termine dell’assemblea.





Balata ha inoltre chiarito che per l'introduzione del sistema di video assistenza arbitrale «sarà avviato un cronoprogramma. Va rispettato il protocollo Ifab, serve un accordo con l'Aia, e presto ne parlerò con Nicchi, e inoltre c'è un problema relativo al numero di telecamere presenti negli stadi». In Serie B manca ancora la Goal Line Technology, sistema «ancor più complesso dal punto di vista strutturale rispetto al Var», ha concluso Balata.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here