Olympiacos multa gara Milan Europa League
Il pallone dell'Europa League

Non sono mancate le polemiche in occasione di Olypiacos-Milan, gara disputata lo scorso 13 dicembre e terminata 3-1 a favore dei greci, punteggio sufficiente per consentire ai padroni di casa di accedere ai sedicesimi di Europa League e ai rossoneri di uscire definitivamente dalla competizione. Il comportamento tenuto dai tifosi locali ha comportato una sanzione non da poco nei confronti della società ellenica, costretta a pagare una multa di 90 mila euro e a dover disputare una gara a porte chiuse nelle competizioni Uefa.

Questa sanzione è però stata sospesa per un periodo di due anni. A prendere la decisione è l’organismo di disciplina della federazione, che ha deciso di punire  il lancio di fuochi d’artificio, un’invasione di campo e altre irregolarità.



Non sono del tutto nulle le conseguenze anche per i rossoneri. La società di via Aldo Rossi dovrà infatti pagare una multa pari a 5.000 euro. Un importo piccolo, ma che non cancella l'amarezza per l'uscita dalla competizione in un girone che, almeno sulla carta, sembrava alla portata della formazione di Gattuso. A Romagnoli e compagni restano quindi il campionato, dove la conquista del quarto posto è fondamentale anche per motivi economici, e la Coppa Italia, che li vedrà in campo domani alle ore 18 contro la Sampdoria in trasferta (ecco qui di seguito dove vedere la partita in Tv).

 

SEGUI LE PARTITE DEL MILAN SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here