insulti social Lovren squalifica
Dejan Lovren, difensore del Liverpool e della Croazia (Foto Antonietta Baldassarre/ Insidefoto)

insulti social Lovren squalifica. I social network sono ormai diventati parte integrante della quotidianità di molti di noi, calciatori compresi. Molti di loro, infatti, li utilizzano per comunicare alcuni momenti salienti del loro lavoro e della loro vita privata, ma sono un mezzo apprezzato anche dai tifosi per diminuire le distanze con i propri idoli. Dejan Lovren, difensore del Liverpool e della Nazionale croata, è però arrivato a sfruttare una diretta Instagram non tanto per comunicare con chi lo segue da tempo, ma ne ha approfittato anche per esprimre un giudizio nei confronti di Sergio Ramos dopo averlo da poco affrontato in Nazionale.

Il giocatore non è andato per il sottile e ha affermato: “Gli ho dato un bella gomitata. Parla ancora, collega…”. Il riferimento allo spagnolo del Real Madrid non era esplicito ma piuttosto chiaro. Quelle parole, infatti, erano arrivate il 15 novembre, giorno in cui la Croazia era arrivata a battere la Spagna in Nations League.

Lovren non si era però fermato qui. Successivamente è poi arrivato un post corredato da un’immagine in cui compariva lui in u contrasto con il giocatore che milita nei “blancos”.

L’UEFA ha deciso così di prendere posizione dopo questo episodio non ritenendolo una semplice disputa extra campo tra i due. Ed è arrivata così una sanzione esemplare per Lovren, non tanto per la misura in sé ma quanto perché arrivata proprio per un comportamento avuto nella sua quotidianità. il croato ha infatti subito una giornata di squalifica che dovrà scontare in occasione della prima giornata di qualificazione a Euro 2020 in cui i biancorossi saranno impegnati contro l’Azerbaigian.



 

SEGUI LA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here