SHARE
finale Copa Libertadores River-Boca biglietti
Lo Stadio Santiago Bernabeu di Madrid (Foto: Insidefoto)

Dall’alleanza tra il gruppo italiano Limonta Sport e i belgi di Sports and Leisure Group (Slg) nasce il leader internazionale nella realizzazione di campi da calcio e calcetto in erba sia sintetica che naturale.

E’ quanto riporta Il Sole 24 Ore che sottolinea come l’alleanza italo-belga sia stata favorita dal fondo di private equity paneuropeo Chequers Capital.

Slg e Limonta Sport, spiega il quotidiano economico-finanziario, si sono infatti fusi in un’unica realtà, un gruppo che dopo l’operazione varrà circa oltre 200 milioni di euro e con un fatturato di oltre 100 milioni di euro e una marginalità del 20 per cento.

Formalmente sarà Slg ad acquisire Limonta. La famiglia Limonta, azionista dell’omonimo gruppo, diventerà socia di minoranza del gruppo Slg, che a propria volta vede come azionista di riferimento il private equity francese Chequers Capital.

Paolo Limonta, attualmente presidente di Limonta Sport, entrerà nel board di Slg, azienda che continuerà ad essere guidata dall’ amministratore delegato John Penninck.

Slg, dopo l’ingresso nel capitale di Chequers Capital nel 2017, ha toccato una cinquantina di milioni digiro d’affari con un Ebitda margin di circa il 20 per cento.

Sports and Leisure Group è uno dei leader internazionali del settore attivo tramite i brand Domo Sports Grass, Fungrass e Namgrass, presente anche nei campi da tennis e nei campi in erba a fini decorativi.

Limonta Sport, con 55 milioni circa di euro di fatturato e circa 11 milioni di margine operativo lordo, ha sede a Cologno al Serio, in provincia di Bergamo, con altri stabilimenti produttivi ad Ascuncion (Paraguay) e Huizhou (China).

La società fa parte di un gruppo internazionale, Limonta Group, leader nel tessile con ricavi pari a 360 milioni annui e 1300 dipendenti. Limonta Sport è quindi la divisione specializzata nel settore sportivo, che unisce nei manti in erba fibre eco-compatibili a basso impatto ambientale che hanno saputo conquistare il mercato.

È recente la partnership con il Bologna Calcio, che ha portato alla nascita di un campo in superficie sintetica realizzata con un mix di gomma riciclata e materiale organico. Limonta è stata pure partner del Parma Calcio sul manto dello stadio Tardini.

Ma è all’estero che Limonta sta conquistando importanti quote di mercato: per il quarto anno di fila, l’ azienda bergamasca è fornitore della squadra campione d’ Europa, il Real Madrid appunto, che ha scelto un manto ibrido, tra erba naturale e artificiale, per la superficie di gioco dello Stadio Santiago Bernabéu.

Il vecchio manto è stato rimosso, nell’agosto scorso, in 4 giorni con l’ installazione delle nuove zolle ibride.

Advisor dell’ operazione di fusione, per conto di Limonta, sono stati K Finance e Hi.lex, mentre Sports and Leisure Group è stata assistita da Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners, Allen & Overy e Kpmg.

LASCIA UNA RISPOSTA: