chi rappresenta e cosa fa YW&F Global Limited
(Insidefoto.com)

Chi sono i nuovi soci del Palermo Calcio? Clive Richardson, amministratore delegato di Global Futures Sports and Entertainment, la società che ha trovato un’intesa con  Maurizio Zamparini per rilevare il club rosanero non ha svelato i nomi degli investitori che dovrebbero finanziare l’operazione.

«Non c’è un singolo proprietario», ha provato a chiarire Richardson, «ma non possiamo rendere noto adesso tutto l’organigramma societario che verrà comunicato in seguito. Non ci sarà un singolo proprietario, ma figurerà un insieme di proprietari».

Poche parole anche sulle prossime azioni della nuova società. «Abbiamo diversi appuntamenti in agenda», ha spiegato Richardson, «non siamo sicuri di quello che faremo nei prossimi giorni, siamo appena arrivati, abbiamo visto la situazione societaria soltanto adesso. Non sappiamo come è strutturato il club, fra una settimana o un mese vedremo chi metteremo nell’organigramma del club».



Chi sono i nuovi soci del Palermo Calcio - Il silenzio di Zamparini

La conferenza stampa, durata una quarantina di minuti, non ha chiarito dunque i dubbi sulla nuova proprietà del Palermo. Se Richardson si è limitato a rispondere in maniera sommaria alle domande dei cronisti, Zamparini non è andato oltre una dichiarazione ma senza accettare domande.

Al tavolo della conferenza stampa, oltre a Zamparini e Richardson, erano presenti il responsabile dell'area tecnica Rino Foschi, l'ex nazionale inglese David Platt, il collaboratore di Richardson, James Share, e l'advisor Maurizio Belli.

Chi sono i nuovi soci del Palermo Calcio - Le parole dell'advisor

«La struttura finanziaria del club verrà definita fra qualche tempo» ha affermato Belli, «i tempi riguardano lo stato dell'azienda che stiamo analizzando in questo momento. L'accollo dei debiti è solo un aspetto tecnico. La società è costata 10 euro».

«Capisco le vostre domande», ha detto David Platt, consulente del gruppo di nuovi proprietari, «sono tutte cose che riguardano il business. C'è tanta burocrazia, regolamenti che nemmeno io capisco. Quello che conta è che la squadra continui a fare bene a cominciare da sabato».

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here