SHARE
pallone nike premier league 2018-2019

Partnership IMG-Premier League – L’agenzia IMG ha rinnovato l’accordo relativo ai diritti di trasmissione delle gare della Premier League inglese nell’Europa centrale e orientale, oltre che in Asia centrale. Come riporta “SportsProMedia”, il nuovo accordo prenderà il via con la stagione 2019/2020 e durerà fino alla fine della stagione 2021/2022.

La Premier League attacca: «La Brexit non può indebolire le squadre inglesi»

Partnership IMG-Premier League, rinnovato l’accordo per i diritti Tv

Come parte dell’accordo, IMG concederà in licenza i diritti di trasmissione a una serie di emittenti e società di media su 26 mercati nelle regioni considerate. L’accordo copre, tra gli altri, i diritti di trasmissione della Premier League in Bosnia, Ungheria e Serbia, nonché in Kazakistan, in Kirghizistan e in Uzbekistan.





Il vicepresidente di IMG, Victor Blundell, ha dichiarato in merito al nuovo accordo: «La Premier League continua ad essere la competizione calcistica più ambita ed eccitante per il mercato estero. C'è un grande interesse in queste regioni, non solo perché la Premier League è ricca di grandi giocatori, ma anche perché un certo numero di calciatori di questi paesi gioca per squadre che militano nel massimo campionato inglese».

Premier League, cresce il valore dei “naming rights”: +80% dal 2013

Paul Molnar, responsabile delle trasmissioni per la Premier League, ha aggiunto: «IMG è il nostro attuale licenziatario per questi diritti e fa un lavoro eccellente rendendo la Premier League disponibile in tutta la regione attraverso partnership con una vasta gamma di emittenti e società di media».

LASCIA UNA RISPOSTA: